Da Fernanda Sacchieri riceviamo I. Allende, L’amante giapponese, Feltrinelli.

Fernanda ci scrive <<Desidero segnalare il libro che sto leggendo di Isabel Allende “L’amante giapponese”. Traduzione di Elena Liverani. Casa Editrice Universale Economica Feltrinelli. E’ interessante e ben scritto, come del resto tutti i romanzi della Allende.
Cordiali saluti.>>


“La felicità non è esuberante né chiassosa, come il piacere o l’allegria. È silenziosa, tranquilla, dolce, è uno stato intimo di soddisfazione che inizia dal voler bene a se stessi.”

Dalla presentazione dell’editore:

L’epica storia d’amore tra la giovane Alma Belasco e il giardiniere giapponese Ichimei: una vicenda che trascende il tempo e che spazia dalla Polonia della Seconda guerra mondiale alla San Francisco dei nostri giorni.

“Ci sono passioni che divampano come incendi fino a quando il destino non le soffoca con una zampata, ma anche in questi casi rimangono braci calde pronte ad ardere nuovamente non appena ritrovano l’ossigeno.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci