Da Eliana Chioetto riceviamo:

Di qua dal paradiso, F. Scott Fitzgerald, Minimum Fax (trad. V. Raimo)

 

….
“Perchè non mi dici che “se la ragazza fosse stata degna di te ti avrebbe aspettato”? Nossignore, la ragazza veramente degna di noi non aspetta nessuno….” …..

Dalla presentazione dell’editore:

“Di qua dal paradiso” è l’esordio letterario di Francis Scott Fitzgerald e il romanzo che rivelò al mondo il suo talento narrativo. Opera in gran parte autobiografica, ha conosciuto un enorme successo sin dalla sua prima uscita, nel 1920, e da allora è entrata nel canone della letteratura del Novecento. Nel personaggio di Amory Blaine, affascinante e irrequieto studente di Princeton, vediamo riflesse le aspirazioni di un’intera generazione, quella dei giovani americani negli anni del primo conflitto mondiale: una generazione combattuta fra l’idealismo e l’edonismo, fra i sogni di trasformazione sociale e la ricerca del successo personale, e infine rassegnatasi a un doloroso passaggio all’età adulta. Per questa nuova traduzione italiana la voce del giovane Fitzgerald è affidata a Veronica Raimo, autrice del romanzo “Il dolore secondo Matteo”. Il volume è completato da una prefazione storico-critica dell’americanista Sara Antonelli e da una postfazione della traduttrice.

fitzgeralg

Annunci